Joe Galassia

Carosello è stato per venti anni una risorsa inesauribile non solo di prodotti, ma anche di idee, artisti e autori che hanno letteralmente cambiato il modo di fare pubblicità in Italia.
A metà anni Sessanta Coca-Cola commissiona una serie di spot alla Gamma Film dei fratelli Gavioli, già autori di numerosi sketch pubblicitari di grandissimo successo. Il gruppo della Gamma Film trae ispirazione dalla corsa allo spazio, che vede contrapposte USA e URSS: nasce lo stralunato (è proprio il caso di dirlo) Joe Galassia, un coraggioso cosmonauta alle prese con le perfide rappresaglie del suo acerrimo nemico Ling. Sulle note di “Che bambola!” di Fred Buscaglione, Joe Galassia racconta le sue avventure con geniali colpi di scena in un avveniristico scenario che ricorda molto I Pronipoti di Hanna & Barbera. Terminato il racconto arriva puntuale il brindisi, rigorosamente a base di Coca-Cola, in compagnia della bella Lola che attende come sempre il ritorno sulla Terra di Joe, il suo amato eroe.
Nonostante l’enorme successo riscosso dalla serie animata, la Coca-Cola trovò di scarso interesse l’animazione dei fratelli Gavioli, ritenuta poco funzionale alle scelte di marketing dell’azienda.
Lo spot qui proposto è datato 1965. Joe è alle prese con una trappola ideata dal perfido Ling.

5 commenti

  1. Grazie per questo piccolo capolavoro…
    Le scelte della Coca cola, già all’epoca, erano del tutto non condivisibili…
    Un sorriso nel passato
    Mister X di Comicomix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *