Pazza lex sed lex

Sarasotabaycondos Un gruppo di giornalisti ha pensato di raccogliere alcune delle più strane leggi in vigore a Sarasota, una piccola cittadina della Florida, meta di trafficanti, anziani in pensione stufi del gelo più a nord e danarosi miliardari che giocano a chi ha lo yacht più lungo.

Secondo il sindaco di Sarasota, molte delle leggi contenute nella sezione “mista” del regolamento cittadino dovrebbero essere abrogate, o per lo meno aggiornate e corrette.
La pioggia deve essere vista con terrore. Una legge prevede il carcere per coloro che non provvedono a prosciugare entro 24 ore le pozzanghere di fango che si formano nella porzione di strada davanti alle loro abitazioni.

Christopher Haupt, un abitante di Sarasota sulla quarantina, è stato recentemente arrestato per aver bestemmiato nelle vicinanze di un gruppo di ragazzini. Il codice cittadino tollera le blasfemie, ma solo in assenza di minori.
Un’altra ordinanza cittadina vieta alle donne con una “cattiva reputazione” di bighellonare per le strade e vestirsi in maniera non appropriata al decoro della città.

SarasotaLa lista di leggi e ordinanze è molto lunga: chi sputa per strada rischia sanzioni amministrative molto pesanti, ma anche il carcere nei casi di recidiva.
Sono davvero poche le cose consentite per strada dalle leggi di questa città. È vietato l’uso di pattini a rotelle e skateboard, ma anche delle fionde.

Nonostante Halloween si stia avvicinando, a Sarasota è vietato camminare per la città con una maschera sul viso. Anche le vetrine dei negozi non possono essere coperte, perché “i cittadini devono poter sapere cosa avviene al loro interno”. Sempre in ambito commerciale, un comma del codice cittadino vieta espressamente di presentarsi nudi sul posto di lavoro. Questo provvedimento era stato pensato per disincentivare l’apertura degli strip-club, ma fu mal formulato dal legislatore.

Una stupida legge sulle leggi stupide risolverà forse il problema.

6 commenti

  1. C’é una pozza che sosta davanti al cancello di casa mia da settimane. Meno male che non sto a Sarasota o mi darebbero vent’anni.

  2. Certamente deve essere una simpatica cittadina.In fondo certi divieti favoriscono una certa qualità della vita.
    Punizioni eccessive no, non vanno bene.Occorrerebbe il giusto mezzo tra gli estremi.La cosa m’incuriosisce, mi piacerebbe visitare un posto così.Anche perchè sto venendo dall’ aver ascoltato l’intervista di Lisa Ginzburg sul suo ultimo libro “Malìa Bahìa”, dove Salvador de Bahìa, con tutto il suo fascino, a detta della scrittrice, presenta grossi fenomeni di criminalità e pare che lì per idiozie si possa perdere in un attimo la vita.
    Salutoni Marianna

  3. Immagino cosa accadrebbe se Paris Hilton passasse nuda in skateboard con una fionda tra le mani, sputando nella pozza davanti casa sua e bestemmiando su un gruppo di scolaretti: sedia eletrica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *