Quadri di sabbia

In cinque mesi, il video qui sotto ha raccolto la bellezza di 6,7 milioni di visualizzazioni su YouTube. Non a caso la protagonista del filmato ha vinto un talent show in Ucraina simile a quello che portò alla ribalta Susan Boyle.

Ventiquattro anni, Kseniya Simonova ha mostrato il proprio talento davanti alle telecamere e un pannello luminoso, sul quale l’artista ha disegnato con la sabbia la storia dell’offensiva tedesca nel paese nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

Il racconto per immagini, realizzate sul momento da Kseniya Simonova, inizia con una coppia di innamorati seduti su una panchina e intenti ad ammirare il cielo stellato. Dopo pochi istanti, all’orizzonte si intravedono i primi aeroplani da guerra, la quiete sta per finire.

Nelle scene successive la vita dei civili viene fortemente condizionata dalla guerra. Dal caos dipinto con la sabbia per descrivere il conflitto emerge il volto di una giovane donna che dopo aver ricevuto una lettera invecchia rapidamente, diventando una anziana vedova con il volto triste. Un colpo di sabbia e l’immagine si trasforma in un monumento ai caduti. Kseniya incornicia la scena disegnando la finestra di una abitazione, nella quale una madre osserva la scena esterna con il proprio figlio, mentre all’esterno un uomo sfiora ancora una volta il vetro della finestra rivolgendo un ultimo addio alla propria famiglia.

Una storia toccante, forse un poco retorica, realizzata con molta bravura e sensibilità granello dopo granello.

pubblicato in arte, radio-e-televisione. con tag , , , , , .

4 Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

free hit counter