2 commenti

  1. Pierbacco

    Agghiacciante. E lo è ancora di più pensare alle camere nelle quali sono rimaste giovani mogli e figli piccoli. Pierbacco

  2. salvatore Torino

    Chissà se in quei paesi ( Iraq e Afghanistan, intendo) qualcuno ha avuto la stessa idea..

    Sono molte di più le giovani donne, e i bimbi piccoli, che una camera da fotografare non l’hanno più, per mano di questi eroi..

    Da quelle parti dubito che esista una pensione di guerra, medaglie..

    Le vittime civili non hanno scelto se partire volontarie, sono morte senza le luci di alcun fotografo di grido che titilla le lacrimucce dei “buoni”..

    La guerra è guerra, la morte è la stessa per tutti, d’accordo, ma perchè qualcuno non gode della stessa ribalta mediatica di qualcun altro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *