4 commenti

  1. pierbacco

    In effetti ha il tratto essenziale di Vincino.
    Anecòico, il fatto che non ti abbia ritratto è una buona occasione per tornare a Manhattan e fissare un appuntamento, magari sulla terrazza dell’Empire…
    Pierbacco

  2. StefanoM

    @Luca Sofri: forse per la fretta, ma qui c’é una grande capacitá di essenziale che in Vincino mi é sempre sembrata approssimazione. Perché tanto c’é la battuta.

    Che invidia.
    StefanoM

  3. bellissimi disegni.
    l’essenzialità del tratto è dovuta alla velocità della mano e alla rapidità dello sguardo di cogliere la realtà.
    per quanto mi riguarda vincino il suo tratto non mi pare approssimativo. è che il suo tratto è sufficiente per il suo autore. un tratto più ricercato lo stancherebbe e annoierebbe.
    grazie a sofri al suo link da cui sono arrivato qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *