Soul da leggenda

Johnlegend

Voce calda e modulata che rincorre ritmi soul e R&B su un lieve tappeto di note musicali, disegnate con misurata armonia per raggiungere la leggenda.

John Legend nasce a Springfield, Ohio, nel 1978. Nipote di un pastore protestante, passa la maggior parte della propria giovinezza tra i banchi della parrocchia, suonando e cantando nelle messe coreografate made in USA. A sedici anni John si trasferisce a Philadelphia dove riceve i primi elogi per le sue esibizioni al college. Terminati gli studi, New York diventa la nuova casa dell’artista, dove può esprimere tutte le proprie capacità con una serie di memorabili concerti nei più famosi nightclub e pianobar della Big Apple.

Autore di moltissimi brani musicali per Janet Jackson e Alicia Keys, nel 2004 John Legend pubblica il suo primo album, Get lifted, che in poche settimane raggiunge i primi posti delle principali classifiche musicali del Pianeta.
Il successo del suo secondo album, Once again, consacra la musica e la fama di John Legend. Mentre i pezzi maggiormente commericali ricordano molto lo stile di Stevie Wonder, il compositore di Springfield dimostra tutte le proprie capacità nei ritmi misurati e soft dei brani meno conosciuti dal grande pubblico. È il caso di "Where did my baby go", brano struggente e delicato in cui Legend riesce a costruire una lieve e inconsueta trama soul/pop contraddistinta da fulminee e inaspettate svisature.

Uno stile unico e musicalmente inconfondibile. Da leggenda.

Sul sito web di John Legend sono disponibili tutti i brani in streaming del suo ultimo album, Once Again. Imperdibili: Save room, Show me, Each day gets better, Where did my baby go e Coming Home. Per accedere al lettore basta cliccare su "Listen" sulla colonna a sinistra. Buon ascolto!

6 Comments

  1. ada

    grandissimo John Legend, grazie per il link al sito, non sapevo ci fosse tutto il disco da ascoltare gratis!!!

  2. Per un istante ho avuto l’impressione di riascoltare Otis Redding… Ottimo consiglio, grazie. Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.