Stati d’animo

Ocean

Io Vorrei… Non Vorrei… Ma Se Vuoi…
(Battisti – Mogol, 1972)

Dove vai quando poi resti sola
il ricordo come sai non consola
Quando lei se ne andò per esempio
Trasformai la mia casa in un tempio

E da allora solo oggi non farnetico più
a guarirmi chi fu
ho paura a dirti che sei tu
Ora noi siamo già più vicini
Io vorrei non vorrei ma se vuoi…

Come può uno scoglio
arginare il mare
anche se non voglio
torno già a volare
Le distese azzurre
e le verdi terre
Le discese ardite
e le risalite
su nel cielo aperto
e poi giù il deserto
e poi ancora in alto
con un grande salto

Dove vai quando poi resti sola
senza ali tu lo sai non si vola
Io quel dì mi trovai per esempio
quasi sperso in quel letto così ampio

Stalattiti sul soffitto i miei giorni con lei
io la morte abbracciai
ho paura a dirti che per te
mi svegliai
Oramai fra di noi solo un passo
Io vorrei non vorrei ma se vuoi…

Come può uno scoglio
arginare il mare
anche se non voglio
torno già a volare
Le distese azzurre
e le verdi terre
le discese ardite
e le risalite
su nel cielo aperto
e poi giù il deserto
e poi ancora in alto
con un grande salto

7 Comments

  1. I love your blog.. very nice colors & theme. Did youdesign this website yourself or did you hire someone to do it for you?Plz answer back as I’m looking to design my own blog and would like to know where u gotthis from. many thanksThis article is genuinely a good one it assists new internet viewers,who are wishing in favor of blogging.I really like your blog.. very nice colors & theme. Did youdesign this website yourself or did you hire someone to do it for you?Plz reply as I’m looking to construct my own blog and would liketo know where u got this from. thanks

Leave a Reply

Your email address will not be published.