Go and penetrate somebody’s ass

Wikipedia In pochi anni di esistenza Wikipedia, l’enciclopedia condivisa nata sul Web, è riuscita a conquistare la fiducia di semplici lettori e di buona parte del mondo accademico. Se l’edizione italiana ha da poco superato le trecentomila voci, la versione inglese va ormai verso l’esorbitante record di due milioni di voci.
Wikipedia dimostra la volontà di catalogare minuziosamente il sapere. Così, scartabellando tra i milioni di voci presenti sulla versione inglese, si arriva a “Italian Profanity“.

Un gruppo di volontari del sapere condiviso ha messo insieme tutto il catalogo dei peggiori insulti, ingiurie e bestemmie che la nostra lingua ha creato da Dante a oggi. Si parte da “bordello” e “cornuto” per arrivare ai più grevi “frocio” e “vaffanculo”. Tutti i termini sono scrupolosamente spiegati, apprendiamo così che “vaffanculo” è «a contraction of “vai a fare in culo” (literally “go and penetrate somebody’s ass”)».
La sezione indubbiamente più affascinante resta comunque “Profanity as blasphemy” in cui sono riportate 15 bestemmie, con le opportune varianti. Anche in questo caso ogni prafanazione è seguita da una dettagliata descrizione, in cui non si salva nessuno del pantheon delle divinità cristiane.

11 Comments

  1. Credo che le parolacce più belle siano quelle che sorgono “spontanee”…io so dire soltanto “mannaggia”…
    ciao…purtroppo vado di corsa…
    Carmela

  2. In Toscana (non ricordo più dove) si tiene ogni anno una gara per il “moccolo” (imprecazione o bestemmia) più folcloristico…devo cercare il sito dell’ente organizzatore e segnalargli la voce di wiki…supereremmo i due milioni di voci anglosassoni!

  3. Vadano le parolacce, ma le bestemmie proprio no. Credo che la bestemmia sia una delle cose più di cattivo gusto che un essere umano possa fare, che sia credente o no. Leggerle mi dà ancora più fastidio.
    Ciao e buon fine settimana.
    Antonio

  4. Fantastico. Visiteró senz’altro per divulgare la lingua di Dante tra questi hispanohablantes con cui convivo.


  5. @ Comicomix
    Come nel mondo reale si trova un po’ di tutto… esagerazioni comprese! 😉
    @ Carmela
    Io mi spingo fino a “cazzarola!”
    @ Pepe
    Aprire il concorso agli stranieri sarebbe divertente 🙂
    @ Ma.ni.
    Magari puoi iniziare con qualcosa di più soft… eheh
    @ Robert
    È vero, la maggior parte delle voci è molto ben curata!
    @ Antonio
    Anche a me le bestemmie danno molto fastidio.
    @ Carlo
    Mi limiterei a quella voce dell’enciclopedia, Carlo. Wikipedia è un’ottima risorsa per la conoscenza condivisa!

  6. Volevo complimentarmi con questa enciclopedia, davvero efficace, è aggiornata in tempo reale, e ho trovato tantissime cose che normalmente in altre non trovo. Coplimenti a Wikipedia. Ciao. Roberto

  7. carlo

    è piuttosto triste constatare il grado se non altro di bassezza culturale relativo a tale sito.
    il rispetto della religione è il fondamento di qualsiasi popolo che voglia definirsi civile.

  8. Angelo

    Sono liberi di fare quello che gli pare.. e poi loro intendono la bestemmia come qualcosa di culturale visto che non so perchè la bestemmia è diffusa quasi solamente in italia..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.