Tanti auguri, Paperone!

«Non posso continuare a perdere un miliardo al minuto! Continuando così fra seicento anni sarò rovinato!»

Ziopap_2Paperon de Paperoni nacque 60 anni fa, ideato da Carl Banks, ricalcando la spigolosa personalità di Ebenezer Scrooge, il protagonista de Il Canto di Natale, il capolavoro del 1843 dallo scrittore britannico Charles Dickens.

Zio Paperone è uno dei pochi personaggi dei fumetti non sospeso nel tempo, grazie alla magnifica saga disegnata dal maestro del fumetto Don Rosa, possiamo conoscere con certezza date e fatti della vita del papero più ricco del mondo. Quando si presenta per la prima volta al pubblico nel 1947, Paperon de Paperoni ha già la ragguardevole età di 80 anni. Doppio anniversario quello di quest’anno quindi: 140 anni dalla nascita “anagrafica” e 60 dalla prima apparizione in un albo a fumetti.

Per festeggiare il compleanno di Zio Paperone, la Disney ha fatto le cose in grande, soprattutto in Italia. Dopo aver dedicato l’intera estate ad una italianissima versione della saga milionaria di Paperone, il giornalino a fumetti Topolino ha inaugurato in questi giorni la “Grande Caccia alla Numero Uno“, il decino portafortuna dell’avaro papero.

Il giornalino proporrà per sei settimane altrettante storie, scritte e disegnate dai più grandi maestri del fumetto disneyano da tutto il mondo. Abbinato all’iniziativa editoriale, Topolino lancia anche un concorso per i più piccoli. In palio centinaia di simpatici zainetti, naturalmente firmati da Zio Paperone.

Le avventure di Paperone attraverso i paesi d’Europa saranno disponibili anche online, sul sito realizzato per festeggiare il papero più ricco del mondo. Scaricabili gratuitamente in formato PDF, le tavole originali di questa speciale saga sono il miglior regalo per gli appassionati di tutte le età. Sempre sul sito sono disponibili giochi, poster, sfondi per il PC, e i cartelli per dissuadere i ladri dal compiere un attacco al Deposito di Paperone.

Auguri Zione!

7 Comments

  1. Ehilá, che cambiamenti! Non ci si puó distrarre un attimo…
    “Scaricabili gratuitamente in formato PDF”: sei sicuro che si tratti di paperone? 😉

  2. Notevole anche qui! ho già salvato il link anche se il sito a me pare ora oscurato…normale? buon week/end pure a te anecòico 😉

  3. @ Irene
    Capita anche a me di dover inserire ogni volta i dati per i commenti… Sto cercando una soluzione, spero di trovarla presto 🙂
    grazie a tutti!

  4. Auguri Paperone !!!
    Che bella la nuova veste del blog, sei un mago…
    Solo non ho capito perchè devo registrarmi ad ogni commento: sto antipatica a typepad ? no, mi succede solo sul tuo blog, uffa !
    Irene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.