Chat chat chat del segretario

VeltroniIeri notte il candidato Walter Veltroni ha fatto capolino su Internet attraverso la piattaforma di Democratica.tv, la televisione online del Partito Democratico. Annunciato come la “Notte Bianca del Web”, l’incontro in video tra il leader del PD e gli internauti si è risolto in un’oretta di chiacchierata in cui le tematiche legate alla Rete e interattività hanno latitato e non poco.

In un’ora di chat, Veltroni è riuscito a dire una sola cosa sul digital divide, il divario tra chi può accedere alle nuove tecnologie e chi no: «Per combattere il digital divide porteremo Internet in ogni casa». Ottimo, del resto il problema non poteva certo essere risolto portando frullatori nelle case degli italiani. Ma sul “come” il candidato del PD non ha detto nulla, mantenendo completamente sul vago il discorso.

clicca per ingrandire
Apostrofopd_2

7 commenti

  1. Ma non ci sono neanche più i correttori di bozze di una volta?? A dire il vero neanche un miserissimo programma di correzione automatica? 🙁
    La chat non l’ho seguita (troppo tardiiiiiiiiiii per me) ma non mi aspettavo certo che si riconoscesse che la rete è fatta di elettori che cercano di capire, ragionare e con i quali quindi è necessario interagire onestamente e non fare propaganda 🙁
    La politica sempre più lontana….
    Un saluto, Lisa

  2. Sono d’accordo con Lisa. Chi si informa attraverso la rete, anzichè solo per mezzo di TV e giornali, è spesso molto più critico. La propaganda non risulta sufficiente e le solite argomentazioni neppure, visto che i navigatori del web, molto spesso quegli argomenti li hanno già spulciati.

  3. Sì! Grossa delusione. Ma almeno ha avuto il coraggio di usare una chat dimostrando almeno in questo di differenziarsi. Ma è noto:i politici italiani sono vecchi anagraficamente e, quel che è peggio, culturalmente.
    luigi

  4. Il lato positivo e` che almeno qualcuno inizia ad usare la rete. Presto o tardi impareranno anche come fare.

  5. Pierbacco

    Un incontro con l’apostrofo? Brava Maestra, fuori la matita blu! Pierbacco

  6. Anec che stress devo ridigitare tutto di nuovo…non mi riconosci !!!!!!!!!!!!!!!
    E non leggi la posta!
    Sgrunt 🙁
    Ma quanto bene ti voglio?!
    Beh vedi tu…
    Irene
    p.s. rispondimi, please…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *