Alitalia cosmica

Questa non è una bruciatura di sigaretta su una federa, ma il corpo celeste più luminoso mai intercettato da un telescopio spaziale in orbita intorno alla Terra.

L’immagine rappresenta l’ultimo bagliore dei lampi di raggi gamma, le esplosioni più potenti e devastanti dell’Universo, catturati dal satellite Swift della NASA lo scorso 19 marzo. Miliardi di anni prima della formazione del nostro Pianeta, una stella è esplosa nella traiettoria della costellazione Boötes, rilasciando una quantità gigantesca di energia. [continua]

Per raggiungere questa meraviglia della natura non c’è Alitalia che tenga. L’esplosione è già avvenuta… e a 70.000.000.000.000.000.000.000 chilometri di distanza dal tavolo delle trattative con AirFrance. O di quel che ne resta.

2 commenti

  1. per quanto riguarda Alitalia, i francesi hanno salutato… qualcuno cerchi la cordata (in casa berlusconi…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *