Verificare le fonti

MonkeytypeNon è certo avvincente come una spy-story, ma è sicuramente il più grande quiproquo online di cui mi sia occupato da quando bazzico il villaggio globale. Tutto è iniziato con una falsa intercettazione, pubblicata sul Web per un po’ di sana satira, trasformatasi presto in una colossale non-notizia pronta a titillare l’immaginazione di tanti – troppi – redattori e giornalisti.

La mia parte preferita? Lo svarione della Adnkronos sulle Antille, leggete e capirete.

Potrebbe essere ricordato come uno dei più grandi granchi presi negli ultimi tempi da una parte del sistema informativo online italiano. Tutto nasce sulla scia della recente pubblicazione di intercettazioni tra politici, dirigenti Rai e produttori televisivi a opera del settimanale l’Espresso. Dopo l’uscita delle prime telefonate, iniziano a rincorrersi le voci di una possibile seconda puntata dell’affaire, con nuove importanti rivelazioni, ma dopo giorni di ipotesi e smentite le paventate intercettazioni tardano ad arrivare. Partendo da questo presupposto, un blogger decide di pubblicare la trascrizione di una telefonata fasulla tra Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri sul suo blog, producendosi in un buon esercizio di satira, genere particolarmente seguito da quella parte della blogosfera che si occupa principalmente di politica.

One Comment

  1. Pierbacco

    Bravo, Anecòico. Ci hai raccontato con la consueta precisione una vicenda veramente paradossale. Ottima l’idea del rimando a Web News. Grazie! Pierbacco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.