4 commenti

  1. Tra Cota e la fine del mondo non saprei che cosa scegliere… Ghigo, almeno, aveva un proprio spessore; il neogovernatore sembra cartavelina.
    Condivido comunque le tue conclusioni. Sveglia Piemonte!

  2. Pierbacco

    Un’ottima occasione per il rilancio culturale e turistico del Piemonte potrebbero essere le manifestazioni per il 150° aniversario della proclamazione del Regno d’Italia. Speriamo che il nuovo corso politico porti a un interesse locale maggiore, cioè all’auspicato risveglio.

    Pierbacco

  3. Ciao.
    Perchè 5 anni? Lo ritenete davvero capace di gestire una Giunta?
    Io no. Troppo integralista, poche idee sempre le stesse, una palese avversione per i salotti e gli intellettuali.

    Potrebbe accadere che duri poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *