7 Comments

  1. Sì Giulia! Mi son dimenticato di specificarlo, era il mitico Quartetto, ora aggiorno il post. Grazie.
    Per Antonio
    Hai ragione, il boom economico non fu solo cambiali, ma anche una gioia di vivere e di progresso che raramente ha pervaso l’italico spirito. Ora siamo un popolo di depressi, e le pubblicità con Totti e DeSica non aiutano…

  2. Che bello !!!
    Ti piaceva il Carosello ?!
    Ti ricordi Carmencita ?
    E l’omino della Lagostina ?
    E gira gira l’olandesina…
    Stupendo questo tuffo nel passato.
    Questa rubrica sarà un successo !!!

  3. silvia

    Mah.. che rubrica bella..
    Quante le pubblicità bellissime..
    le caramelle Ambrosoli, il gigante buono (Kinder?).. e il cavallo bianco della Vidal che correva lungo la spiaggia..
    wow!

  4. Per Irene
    Mi fa piacere questo interesse per le pubblicità d’antan. Grazie per i consigli, saranno certamente oggetto delle prossime puntate della rubrichetta!

  5. Antonietta

    MI pare, ripensando agli spot degli anni sessanta primi anni settanta (nei secondi anni settanta gìà il clima era totalmente diverso), che ci fosse in generale più eleganza e meno scadimento negli stereotipi ( sptto per quel che riguarda l’ immagine femminile).
    Non ti pare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.