Pubblicità preistorica

Babbutmammut Tra i numerosi e stravaganti personaggi ideati dai fratelli Gavioli e Paolo Piffarerio, ci sono i tre simpatici cavernicoli Babbut, Mammut e Figliut, di una famosa serie di spot per una nota marca di pneumatici italiani. Nato a due anni di distanza dai colleghi americani, i Flintstones di Hanna & Barbera, il trio preistorico vive improbabili avventure attraverso i cinque continenti.
Lo schema narrativo e la sceneggiatura, molto semplici e lineari, sono altamente iterativi, un cerimoniale che rassicura e coinvolge lo spettatore. In ogni sketch la famiglia di cavernicoli mette a rischio la propria incolumità su un curioso tronco-automobile. Solo l’intervento in extremis di un homo più sapiens del trio salva la situazione. Questo Leonardo dell’età della pietra mette in salvo Babbut, Mammut e Figliut, rimproverandoli severamente con la classica frase tormentone: “Uè, cavernicoli! Non siamo più all’età della pietra!”.
L’episodio che segue è un raro sketch del 1963 ambientato in Africut, pardon… Africa. Al termine del filmato trovate, come sempre, i principali credits. Buon divertimento!

5 commenti

  1. Lo era eccome, caro fabioletterario. Se ti va, cliccando sul link “SpotTime” della colonna a destra “Categorie” troverai anche quello! 😉

  2. Mamma mia quanti ricordi!!!!!Mi sono sentita di nuovo piccolina….ehi!!!…carmencita sono sempre stata io…a scuola mi chiamavano così………
    ciaoooo
    Carmela

  3. Erano belle e simpatiche quelle pubblicità: c’era arte. Mica la demenzialità frastornante delle pubblicità di oggi. Un abbraccio, Fabio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *