Clinton e l’aborto

Nel corso di un comizio a favore di Hillary Clinton a Steubenville (Ohio), Bill Clinton è stato interrotto da un gruppo di contestatori che ha mostrato alla platea alcuni cartelli contro l’aborto. L’ex presidente ha allora sciorinato i dati della sua amministrazione, che riuscì a contenere il numero di aborti senza modificare alcuna legge. Poi ha aggiunto: «Noi non siamo d’accordo con voi. Voi volete criminalizzare le donne e i loro medici e noi non siamo d’accordo. Voi vorreste mettere in prigione madri e medici come complici di un omicidio, ma sapete benissimo che non avreste un briciolo di sostegno politico per farlo. Qualcuno presente al dibattito ha filmato la scena e l’ha messa su YouTube.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.