Facce nuove

Secondo gli ultimi sondaggi, Barack Obama avrebbe accumulato più di dieci punti di vantaggio nei confronti di Hillary Clinton. Il distacco dovrebbe essere sufficiente per ottenere un maggior numero di delegati, che in agosto a Denver eleggeranno ufficialmente il candidato per il Partito Democratico.

Arriva però dalla Rete una nuova, scherzosa, incognita per la corsa alle primarie. Dopo aver rimuginato a lungo, anche Ralph Wiggum è sceso in campo. O meglio, i disegnatori dei Simpson hanno deciso di candidarlo per la presidenza degli Stati Uniti.

Il giovane candidato pare avere già le idee molto chiare, specialmente per quanto riguarda i valori etici. Scrive Ralph sul suo sito: «Sono Ralph Wiggum e sono sempre stato un bravo bambino». La politica estera potrebbe, inoltre, segnare una forte discontinuità con il realismo di George W. Bush: «Quando saremo arrabbiati ci faremo sentire. Vedrete che così il resto del mondo giocherà più gentilmente con noi». Onori e in bocca al lupo al nuovo candidato.

4 commenti

  1. Completamente ingenuo e con una capacità intellettiva molto inferiore rispetto all’età che ha, Ralph, figlio del capo della Polizia, il commissario Winchester, frequenta la seconda clase.
    Chi può sapere chi vorranno gli americani come Presidente del Paese più forte del mondo?
    Cristiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *