Trappole e incastri

Nati dalla geniale inventiva dei cartoonist Hanna e Barbera nel lontano 1940, da più di 60 anni Tom e Jerry divertono intere generazioni con i loro sketch rocamboleschi, pieni di gag e di botte da orbi.
In molte delle sue avventure, lo sfortunato Tom costruiva ingegnosi marchingegni per trarre in trappola l’eterno, e saporito, nemico Jerry. L’astuto topolino non era quasi mai vittima delle trappole: astuto e subdolo, il piccolo roditore provvedeva semmai a modificare il progetto del suo rivale, così da beffarlo e rendergli una amara – e spesso dolorosa – vendetta.

Osservando i complessi e ingegnosi marchingegni di questo filmato, non possono che tornare alla mente le trappole disegnate con fantasia nei fotogrammi dei tanti cartoni animati di Tom e Jerry.
Costruite con oggetti semplici e di uso comune, queste accozzaglie ragionate di incastri, corde, elastici e biglie in equilibrio  non servono assolutamente a nulla… e forse proprio per questo motivo sono così affascinanti. La vacuità fatta tecnica.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.