Treno 8017 – Morti 600

«Era una serata piovigginosa, il treno ad un certo punto iniziò ad arrampicarsi su per la montagna, e di conseguenza la velocità andava diminuendo. Iniziò a nevicare. Arrivati sotto una galleria il treno sbuffava sempre di più cercando di vincere la pendenza. La produzione del vapore andava aumentando e il fumo invase i vagoni. Allarmato da ciò dissi a mia madre ed agli altri di mettersi un fazzoletto davanti alla bocca, ma questo mio consiglio arrivò tardi, mi accasciai sugli altri e qui finisce il mio ricordo di quel momento tragico.
Alcuni giorni dopo mi svegliai nell’Ospedale di Potenza, al momento non ricordavo nulla. Domandai ai vicini di letto se ero stato ferito in guerra; qualcuno mi rispose che mi trovavo sul treno rimasto sotto una galleria, e dove erano morti 600 passeggeri.»

 

Il 3 marzo di 64 anni fa, 600 persone morirono nell’incidente ferroviario più grave mai avvenuto in Italia. L’ormai dimenticata vicenda del treno 8017 avvenne poco dopo la mezzanotte, nel tratto ferroviario che congiunge la stazione di Balvano a quella di Bella-Muro in Basilicata.

Avvenne nella Galleria delle Armi, uno stretto tunnel lungo quasi due chilometri per una pendenza media di 16 gradi. A causa dell’inclinazione del tracciato e del carico eccessivo, il convoglio rimase bloccato all’interno della galleria. Nel tentativo di smuoverlo, i macchinisti delle due locomotive a vapore cercarono di raggiungere la massima potenza aumentando la temperatura delle caldaie. In pochi minuti si sviluppò una densa nube di monossido di carbonio che, incapace di disperdersi nel tunnel, fece presto perdere i sensi ai macchinisti. Nei minuti seguenti, l’intera galleria fu saturata dal fumo, che asfissiò le centinaia di passeggeri che riposavano all’interno del convoglio. Furono necessarie quasi otto ore per disincagliare il treno ormai pieno di cadaveri.

La galleria causò la morte di circa 600 passeggeri, che morirono soffocati dai veleni sviluppati dalle due locomotive. I cadaveri furono ammassati sulla banchina della stazione di Balvano. Buona parte dei corpi, resi ormai irriconoscibili, furono seppelliti in tre fosse comuni nel cimitero del paesino. Senza funerali.

Nonostante la tragedia del treno 8017 sia stato uno dei più gravi incidenti ferroviari europei, persiste sulla vicenda una sorta di damnatio memoriae, che ha reso la storia praticamente misconosciuta. Il sito Trenidicarta ha svolto un’opera encomiabile, raccogliendo numerosi documenti sui tristi accadimenti di quell’ormai lontano 3 marzo 1944.

65 Comments

  1. Un post molto bello, commovente, che scava nella memoria addormentata (la mia, almeno) una piccola luce.
    Ricordare, per non farli morire ogni giorno.
    Grazie.
    Carlo

  2. Ecco una vicenda di cui non avevo mai sentito parlare. Vedi quante cose non si sanno nella vita.
    Hai fatto bene a ricordare quella gente. Morti tra i tanti di quel periodo disgraziato, in piena guerra di liberazione. Forse l’Italia ne ha avuti già così tanti, che ricordare anche questa sciagura faceva male… chissà.
    Comunque bravo. La memoria del passato è il nostro insegnamento per il futuro.
    Una requie per quei morti dimenticati.
    HP

  3. sinceramente nemmeno io ne avevo sentito parlare. è assurdo..
    un saluto, e complimenti per aver ricordato morti di cui non sembra si voglia aver memoria..

  4. rosanna

    non conoscevo questo triste fatto di cronaca, bravi a coloro che hanno voluto ricordare quelle povere vittime per le quali rivolgiamo una preghiera a Dio

  5. Non ero a conoscenza di questo fatto di cronaca: una tragedia paragonabile quasi a quella del Titanic, visto il numero di morti.

  6. Mai sentito parlare di questa tragedia.
    Posso pensare che ciò sia dovuto al fatto che si era in guerra e che questo genere di notizie passasse sotto silenzio,o quasi.
    Sconvolgente!
    Cristiana

  7. anna

    Sono originaria di un paese a pochi chilometri da Balvano, neanche mio padre che è nato li ne 1947 ne sa qualcosa
    Grazie, non si finisce mai di imparare

  8. L’episodio che opportunamente ricordi lo avevo letto non ricordo più dove e giaceva sepolto nella memoria. E’ giusto ed onesto ricordare anche questo.Certo è che da allora ad oggi l’approccio del pubblico verso la sicurezza e la salvaguardia dei cittadini è lo stesso.
    luigi

  9. angelo

    Ogni giorno vengono discussi eventi di minor spessore.
    Nel ricordo di quei morti un approfondimento soprattutto per capire il motivo del silenzio che fino ad oggi la circonda.

  10. massimo

    non sapevo niente di questa storia!!!!mi dispiace profondamente anche se sono passati tanti anni!!! ma sicuramente queste persone staranno tutti in paradiso!!Dio vi benedica sempre.

  11. 698751 735331You may uncover two to three new levels inside L . a . Weight loss and any 1 someone is extremely important. Initial stage could be real melting away rrn the body. shed weight 940699

  12. This is really interesting You re a very skilled blogger. I ve joined your feed and look forward to seeking more of your magnificent post.

  13. Howdy! This post could not be written any better!
    Reading this post reminds me of my good old room mate!
    He always kept chatting about this. I will forward this write-up to him.
    Fairly certain he will have a good read. Many thanks for sharing!

  14. Amazing issues here. I’m very happy to look your post. Thanks so much and I
    am taking a look forward to touch you. Will you please drop me a e-mail?

  15. Wonderful goods from you, man. I’ve take into accout your stuff prior to and
    you’re simply extremely magnificent. I really like what you have bought right here, really
    like what you are saying and the way in which during which you assert it.

    You make it enjoyable and you continue to care for to stay it
    wise. I can’t wait to learn far more from you. This is really a wonderful
    web site.

  16. Good day! I just would like to offer you a huge thumbs up for the excellent
    information you have got right here on this post. I’ll be coming back to
    your blog for more soon.

  17. Today, I went to the beachfront with my children. I found a sea shell and gave
    it to my 4 year old daughter and said “You can hear the ocean if you put this to your ear.” She
    placed the shell to her ear and screamed. There was a hermit crab inside
    and it pinched her ear. She never wants to go back! LoL I know this is totally off topic but I
    had to tell someone!

  18. I really like your blog.. very nice colors & theme. Did
    you create this website yourself or did you hire someone to do it for you?
    Plz answer back as I’m looking to create my own blog and would like
    to find out where u got this from. thanks a lot

  19. You actually make it seem so easy with your presentation but I find this matter to be actually something which I think I would never understand.
    It seems too complicated and very broad for me. I am looking forward for your next post, I’ll try to
    get the hang of it!

  20. Hello There. I found your blog using msn. This is an extremely well written article.
    I will make sure to bookmark it and return to read more of your useful info.
    Thanks for the post. I’ll definitely comeback.

  21. Thanks for your personal marvelous posting! I really
    enjoyed reading it, you may be a great author.I will make
    sure to bookmark your blog and definitely will come back
    from now on. I want to encourage you continue your great posts,
    have a nice afternoon!

  22. I am extremely inspired with your writing talents
    and also with the layout in your weblog. Is this a paid subject or did you customize it your self?

    Either way keep up the nice quality writing,
    it is uncommon to see a great weblog like this one today..

  23. Admiring the dedication you put into your blog and in depth information you provide.
    It’s great to come across a blog every once in a
    while that isn’t the same outdated rehashed material.
    Excellent read! I’ve saved your site and I’m
    including your RSS feeds to my Google account.

  24. Hey there just wanted to give you a quick heads up. The words in your article seem to be running off the screen in Internet explorer.
    I’m not sure if this is a format issue or something to do with web browser compatibility but I figured I’d post to let
    you know. The design and style look great though! Hope you
    get the issue resolved soon. Thanks

  25. Hello, Neat post. There is a problem together with your site in web explorer, may check this?
    IE nonetheless is the market chief and a large component to folks will leave out your excellent writing because of this problem.

  26. Attractive component to content. I just stumbled upon your blog and in accession capital
    to say that I get in fact enjoyed account your weblog posts.
    Any way I’ll be subscribing for your feeds
    and even I fulfillment you get entry to consistently quickly.

  27. I just like the helpful information you supply for your articles.

    I will bookmark your blog and take a look at again here frequently.
    I am rather sure I will be informed lots of new stuff proper
    right here! Best of luck for the next!

  28. Sweet blog! I found it while surfing around on Yahoo News.
    Do you have any suggestions on how to get listed in Yahoo News?

    I’ve been trying for a while but I never seem to get
    there! Thank you

  29. Hey there! I know this is kinda off topic but I was wondering if you knew where I could find a captcha plugin for
    my comment form? I’m using the same blog platform as yours and I’m
    having trouble finding one? Thanks a lot!

Leave a Reply

Your email address will not be published.