Essere

Nubi

Si muore un po’ per poter vivere.

[Paolo Conte, Insieme a te non ci sto più, 1968]

Slow motion

24 fotogrammi per secondo (fps) è l’unità di misura del Cinema. Basta infatti spaccare il secondo in 24 sotto-unità perché il nostro cervello veda sullo schermo un movimento fluido e continuo.
In poco più di 120 fotogrammi, Rossella O’Hara regala una delle frasi più conosciute nella storia del cinema, con lo stesso numero di fotogrammi, Palla di Lardo uccide il sergente istruttore Hartmann di Full Metal Jacket, e Dart Fener confessa a Luke Skywalker di essere suo padre. Ma non sempre 24 fotogrammi al secondo sono sufficienti.

La tecnica di ripresa in slow-motion consente di congelare infinitesimali frammenti di un secondo, rendendo visibile tutto ciò che il nostro occhio non riesce a cogliere nel tempo di un istante. Le highspeed camera registrano alla velocità di 250.000 fotogrammi al secondo, che è quasi come viaggiare nel tempo.
Le highspeed camera sono principalmente utilizzate in campo scientifico per studiare effetti fisici e chimici di repentina velocità. I dispositivi più sensibili posseggono sensori tarati sui 50picosecondi e sono in grado di realizzare filmati con 50 miliardi di fotogrammi per secondo!

In questo filmato, la secolare arte degli Shōgun giapponesi incontra un pomodoro e una telecamera ad alta velocità. Dopo aver visto il video, resistete alla tentazione di prendere a sciabolate gli ortaggi che avete in casa.

Chicche e sia

Toto

Ogni limite ha una pazienza!

[Totò, Chi si ferma è perduto, Sergio Corbucci 1960]

Oratio, orationis

Orator

C’est un parleur étrange, et qui trouve toujours
L’art de ne vous rien dire avec de grands discours.

È uno strano oratore, e trova sempre
il modo di non dire nulla facendo grandi discorsi.

[Molière (Jean-Baptiste Poquelin), Le Misanthrope, Atto II – scena IV, 1666]

Un due tre, un due tre

Valz
Il mio amico Walter
Ha dilapidato
Il suo patrimonio genetico
Nei prodotti più tipici
Vuole metterci il suo DNA
Un gene nella piadina transgenica
Un gene nel sangiovese transgenico
Un sacco di geni
Nella turista tedesca incontrata a Cattolica
Che fa ritorno in Germania
Fa nascere un figlio e lo chiama Forlì
Lo cresce a würstel e crauti
Poi torna in riviera e Walter li porta a ballare il suo
Valzer transgenico, valzer transgenico

[Elio e le Storie Tese, Valzer Transgenico, 2006]

Animali

Animalfarm

Man is the only creature that consumes without producing. He does not give milk, he does not lay eggs, he is too weak to pull the plough, he cannot run fast enough to catch rabbits. Yet he is lord of all the animals.

L’uomo è l’unica creatura che consuma senza produrre. Egli non dà latte, non fa uova, è troppo debole per tirare l’aratro, non può correre abbastanza velocemente per prendere conigli. E tuttavia è il re di tutti gli animali.

[George Orwell, Animal Farm, Secker & Warburg, London 1945]

Trendy

Ff

Fossi figo frequenterei il locale giusto,
fossi figo conoscerei la gente giusta,
fossi figo indosserei vestiti trendy,
certe volte son dei capi orrendi
che a nessuno li rivendi.

[Elio e le Storie Tese – Fossi figo, Cicciput 2003]

6 minuti

Typewriter

If my doctor told me I had only six minutes to live, I wouldn’t brood. I’d type a little faster.

Se il mio dottore mi dicesse che mi rimangono solo sei minuti da vivere, non ci rimuginerei sopra. Batterei a macchina un po’ più veloce.

[Isaac Asimov, Life Magazine – January 1984]

Fooled again

Soldatolego

I’ll tip my hat to the new constitution
Take a bow for the new revolution
Smile and grin at the change all around
Pick up my guitar and play
Just like yesterday
Then I’ll get on my knees and pray
We don’t get fooled again
Don’t get fooled again
No, no!

Yeah!

Meet the new boss
Same as the old boss

Sfiorerò il mio cappello per salutare la nuova costituzione
Farò un inchino per la nuova rivoluzione
Riderò e sogghignerò alla trasformazione generale
Prenderò la mia chitarra e suonerò
Proprio come ieri
Poi mi getterò in ginocchio e pregherò
Non vogliamo essere ingannati di nuovo
Non fatevi di nuovo prendere in giro. No, no!

Yeah!

Incontrate il nuovo padrone
È uguale a quello vecchio

[Won’t get fooled again – The Who, 1971]